Parole ad hoc

Parole ad hoc offre una serie di servizi, di cui molti gratuiti, agli autori che desiderino vedere la propria capacità artistica trovare il giusto riconoscimento nel mondo letterario. Sappiamo quanto sia difficile emergere ma soprattutto comprendere davvero cosa ci si possa aspettare da ciò che abbiamo scritto. Proprio perché siamo dalla parte dell’autore la nostra missione è di volere il meglio per lui, di indirizzare le sue aspettative e di aiutarlo a crescere, dandogli anche una vetrina nel nostro sito. Alle Case Editrici offriamo invece una collaborazione volta ad incrementare le visibilità dei loro autori, sia attraverso presentazioni che intervenendo ad esempio nella creazione di e-book.

Daniela Vasarri è l’ideatrice di Parole ad hoc, oltre che essere un editor è anche autrice di romanzi e racconti che hanno ottenuto riconoscimenti letterari. Gli studi classici le hanno trasmesso la passione per la letteratura mentre i diversi ambiti professionali nei quali ha lavorato le hanno permesso di acquisire una vasta rete di contatti. Inoltre, milanese di nascita, conosce le dinamiche della città ed i luoghi più interessanti dove presentare i vostri libri.

 

Appuntamento da non perdere il giorno 26 novembre a Milano

  Parole ad hoc è lieta di invitare i suoi lettori a un evento imperdibile a Milano MILLE VOCI CONTRO LA VIOLENZA  – 26 novembre presso il Politeatro – Viale Lucania 18 alle ore 16.00. Ingresso gratuito. Si alterneranno sul palco scrittori, blogger, giornalisti, editori, cantanti, musicisti e testimoni diretti, […]


Kazuo Ishiguro è nato l’8 novembre

Di nascita giapponese (1954 a Nagasaki) Ishiguro si è trasferito da ragazzino con la famiglia in Inghilterra e ora vive a Londra assieme a sua moglie e sua figlia. E’ lui quest’anno il protagonista nel mondo culturale per aver ricevuto il prestigioso Premio Nobel per la letteratura. Ma non è stato […]


I “cicisbei”

Il Cicisbeo era un uomo che, nel Settecento, aveva il compito pubblico e dichiarato (cit. “Cicisbei.Morale privata e identità nazionale in Italia” di Bizzocchi ed.Laterza) di vivere a fianco della moglie di un altro, nel riquadro di un triangolo programmato e voluto. Quindi era un personaggio legittimo, utile a mantenere […]


Il mestiere di scrivere un libro, come lo vedeva Oriana Fallaci

In queste poche righe tratte da una lettera che Oriana Fallaci scrisse al suo amato Panagulis (vedi “La Paura è un peccato” Rizzoli) Oriana si rende conto che Aleksos non possa trasformarsi uno scrittore malgrado le insistenze sue e dell’editore: … Io ho fatto quello che potevo per svegliare in […]