Quarto passo: perdonarsi


e dopo che ci siamo impegnate a volerci bene, che ci siamo accettate (magari con grandi sforzi e tendendoci qualche tranello interiore), che abbiamo intuito come ascoltarci, ora resta da compiere il gesto più grande d’amore verso noi stesse: perdonarci.
Eh sì, perchè la comprensione per gli altri nasce dalla capacità di perdonare prima di tutto noi stesse. Noi sappiamo sempre, dove e con chi, abbiamo commesso errori, ma la maggior parte non riesce ad ammetterlo o nasconde la propria debolezza. E per rinforzare noi stesse, diventiamo giudici impietosi del prossimo, additando gli altrui errori così che possiamo oscurare i nostri.

Sorridiamo invece della nostra vulnerabilità, apriamoci al perdono, sarà molto più semplice avvicinarci a Dio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *