parole e gesti d’amore..verso se stessi


Parte dalla volontà d’amarsi la nostra capacità di amare gli altri. Spesso tuttavia tale volontà prende il sopravvento e si trasforma in egoismo. Ed ecco che parte proprio dall’egoismo l’incapacità di amare gli altri. Buffo vero? una specie di gatto che non sa giocare con la propria coda.
Proviamo a fermarci e a pensare a quanto ci siamo amati davvero oggi e se siamo riusciti a bilanciare quel nostro amore con l’altruismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *