Oggi recensiamo “Aperti ermetismi” la silloge poetica di Andrea Leonelli 2


Un poeta per la vita o una vita da poeta, così definirei Andrea Leonelli.
I suoi versi catturano e imprigionano, costringono a riflettere, a scavarsi e a perdonarsi nello stesso tempo della propria imperfezione, senza farci dimenticare chi siamo e da dove veniamo, lasciandoci però dubbiosi sul dove andremo. Ma è proprio questa la magia della sua poesia, a volte provocatoria, altre arrendevole al mistero della vita, sempre però riflessiva e umile. Un’introspezione che non ha fine.
Non si può suggerire la lettura di una in particolare, perchè ogni componimento è una tessera utile a comprendersi e capire la nostra caducità.
Bravo Leonelli, da leggere non d’un fiato ma respirando ad ogni verso.
<!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *

2 commenti su “Oggi recensiamo “Aperti ermetismi” la silloge poetica di Andrea Leonelli