La ricchezza secondo Einstein


 

Così è come si esprime Albert Einstein sulla ricchezza ne “Il mondo come lo vedo io“, un libro dove sono raccolti molti suoi pensieri, espressi attraverso lettere e articoli, pubblicato in Germania nel 1934. In questa raccolta Einstein esprime riflessioni su temi importanti, vitali, non scientifici quindi, confermandoci la propria intelligenza e curiosità. Ci piace riportare questa passo che ci induce a riflettere sul significato della ricchezza economica e sul quale non possiamo che concordare.

“Sono assolutamente convinto che nessuna ricchezza al mondo possa fa avanzare l’umanità, neppure se è nelle mani dei più fedeli lavoratori per questa causa. L’esempio di personaggi grandi e puri è l’unica cosa capace di produrre idee illustri e azioni nobili. Il denaro richiama solo l’egoismo e induce sempre, irresistibilmente, chi lo possiede ad abusarne. Qualcuno riesce a immaginarsi Mose, Gesù o Ghandi armati di borse di studio?”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *