Kazuo Ishiguro è nato l’8 novembre


Di nascita giapponese (1954 a Nagasaki) Ishiguro si è trasferito da ragazzino con la famiglia in Inghilterra e ora vive a Londra assieme a sua moglie e sua figlia. E’ lui quest’anno il protagonista nel mondo culturale per aver ricevuto il prestigioso Premio Nobel per la letteratura. Ma non è stato questo l’unico riconoscimento, altri ne sono infatti preceduti,  come il premio Withbread nel 1986 per il romanzo Un artista del mondo fluttuante, ispirato all’ambiente del dopoguerra in Giappone, e il premio Booker nel 1989 per il romanzo Quel che resta del giorno, dal quale è stato poi tratto il famoso film di James Ivory (con diverse nomination nel 1994) nel quale hanno preso parte attori come Jugh Grant, Antony Hopkins a Emma Thomson. Ma anche il romanzo di questo scrittore naturalizzato britannico Non lasciarmi  è diventato un film e si è distinto vincendo il premio Alex nel 2005.

Come riportato su diversi giornali che hanno diffuso la notizia, il Nobel è stato assegnato a lui per “… i suoi romanzi dalla grande forza emotiva in cui (Ishiguro) ha svelato l’abisso del nostro illusorio senso di connessione con il mondo». Lo stile, di Ishiguro, ha detto la segretaria permanente dell’Accademia , ” è un mix di Jane Austen con Kafka a cui aggiungerei un po’ di Proust». Lo scrittore ha dichiarato ai microfoni di sentirsi molto onorato per quella motivazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *