il silenzio dopo un giorno di festa


conserva in sè l’atmosfera delle ore precedenti, aiuta a ricordarle con maggiore intensità e a rivederne gli attimi migliori: quelli di un abbraccio, di una telefonata che arriva da lontano, di una preghiera recitata in intimità o nella nostra chiesa, di un gesto affettuoso magari inaspettatto. Amo questo silenzio, lo ringrazio e lascio che mi avvolga come un mantello, che mi dona pace e consapevolezza.
arsilenzio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *