il silenzio come le parole 2


Vi sono alcune circostanze in cui il silenzio è più eloquente di molte parole, altre in cui viene adottato come espediente di salvezza, e altre ancora in cui è temuto da chi lo deve subire.  Si può considerare quindi un mezzo alternativo all’esprimersi? Direi complementare, da usarsi come una pausa di sospensione tra le parole.
Amo il silenzio come la pagina bianca di un libro, il passaggio da un capitolo all’altro della storia della nostra vita.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *

2 commenti su “il silenzio come le parole