Feliz Aniversario Paulo Coelho!


Non si può permettere che l’estate, per moltissimi trascorsa leggendo libri, dimentichi il compleanno di uno dei maggiori e più amati scrittori, Paulo Coelho.

Brasiliano, dotato di una sensibilità inusuale, ha speso la prima parte della sua vita all’insegna della ribellione, prima verso i genitori, poi contro le istituzioni, subendo maltrattamenti, internati in ospediali psichiatrici e persino un sequestro. Solo grazie a un maestro spirituale e a una ri-conversione verso la religione cristiana ha raggiunto una serenità interiore e una maturità artistica che ha poi espresso nel libro “Il cammino di Santiago”  a cui seguirà però l’opera che gli conferirà un grandissimo successo mondiale “L’alchimista (ricordiamo che ha studiato alchimia per diverso tempo) e poi ancora “Undici minuti” e “Lo Zahir“.

Come riassumere lo stile e il pensiero di Coelho a chi non lo abbia ancora letto? Non è impresa facile, ma vogliamo darvene un’idea, riportando un pezzo dal suo romanzo “Undici minuti

La passione ti fa smettere di mangiare, di dormire, di lavorare, di vivere in pace. Molti si spaventano perchè, quando compare, distrugge tutto ciò che di vecchio incontra. Nessuno vuole mettere a soqquadro il proprio mondo. Perciò alcune persone – tante riescono a controllare questa minaccia, mantenendo in piedi una casa o una struttura già marcia. Sono gli ingegneri delle cose superate... “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *