23 ottobre: tanti bimbi gli avrebbero augurato Buon Compleanno!


Eh già, Gianni Rodari era nato proprio il 23 ottobre e tutti lo ricordiamo per le sue bellissime storie, i romanzi, le filastrocche e le innumerevoli novelle scritte per i bambini. Non vogliamo raccontarvi la sua vita, ma la sua passione che è stata unica e dirompente, come la sua fantasia. Ha curato rubriche per ragazzi, ha vissuto nelle scuole e ha compreso il modo di essere loro vicino, di trasmettere tanti valori in modo semplice raccontando storie, nelle quali i personaggi, usciti dalla sua penna, divertono e fanno riflettere, rallegrano e fanno trascorrere il tempo e lo fanno nel modo migliore: leggendo.

La sua produzione letteraria è stata vastissima, ricordiamo che nel 1970 ha ottenuto il prestigioso premio  Hans Christian Andersen e che ha scritto la “Grammatica della fantasia“, divenuta poi la sua opera principale.

Ci piace ricordare quello che sarebbe stato il suo Compleanno con una famosa filastrocca, molto attuale e piena di speranza:

Girotondo di tutto il mondo

Filastrocca per tutti i bambini,
per gli italiani e gli abissini,
per i russi e per gli inglesi,
gli americani ed i francesi,
per quelli neri come il carbone,
per quelli rossi come il mattone,
per quelli gialli che stanno in Cina,
dove è sera se qui è mattina,
per quelli che stanno in mezzo ai ghiacci
e dormono dentro un sacco di stracci,
per quelli che stanno nella foresta
dove le scimmie fan sempre festa,
per quelli che stanno di qua o di là,
in campagna od in città,
per i bambini di tutto il mondo
che fanno un grande girotondo,
con le mani nelle mani,
sui paralleli e sui meridiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *